Come copiare o spostare file da una cartella ad intervalli regolari

RSS

Consigli e suggerimenti utili / RSS 231 Views

Per una ricerca scolastica, ieri pomeriggio mi servivano alcuni testi che avevo scaricato qualche giorno fa da Internet, ma andando nella cartella dove tengo i miei documenti non li ho trovati. Aaaaaaaaaaaaargh! Dopo un iniziale momento di sconforto (avrei dovuto scaricare nuovamente il tutto…), mi è fortunatamente tornato in mente il fatto che quei file non li avevo più spostati nella cartella dei miei documenti, ma erano rimasti tutti dove tengo i download di Internet, che in seguito smisto secondo esigenza.

Devo ammettere che non è la prima volta che mi è accaduta una cosa del genere e la ragione è sempre la stessa: fare continui copia, sposta ed incolla dei file prelevati dal Web è decisamente noioso, molto molto noioso, senza poi contare il fatto che va a crearsi un’inevitabile confusione. Un ottimo sistema per far fronte ad una situazione del genere potrebbe però essere quello di copiare o spostare file da una cartella ad intervalli regolari. Ma come riuscirci? Ricorrendo all’uso di alcuni appositi programmi!

Come dici? La cosa interessa anche te e vorresti dunque ricevere maggiori dettagli al riguardo? Detto fatto. Prenditi qualche minuto di tempo libero, posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di questa guida dedicata proprio all’argomento. Insieme, andremo a scoprire quali sono i software utili allo scopo in questione (sia per Windows che per Mac) e come fare per poterli sfruttare al meglio. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grande in bocca al lupo per tutto.

Indice

FileMove Lite (Windows)

La prima tra le risorse utili allo scopo che desidero passare in rassegna si chiama FileMove Lite. Si tratta di un programma gratuito (ma eventualmente disponibile anche in variante Pro, a pagamento, con funzioni extra) e leggero specifico per Windows che, appunto, consente di copiare o spostare file da una cartella ad un’altra in base a specifici intervalli di tempo. È piuttosto semplice da usare e non necessita di particolari competenze tecniche per poter essere configurato. Vediamo più in dettaglio come funziona.

In primo luogo, collegati alla pagina di download del programma e clicca sul collegamento FileMoveLite English situato sotto la scritta Download FileMove Installer. A download completato, estrai l’archivio compresso ottenuto in una qualsiasi posizione del tuo PC ed apri il programma di installazione in esso contenuto. Clicca quindi su Si e nella finestra che si apre, pigia sul pulsante Next due volte di seguito e poi su Finish per concludere il processo d’installazione.

Copiare o spostare file da una cartella ad un'altra ad intervalli di tempo prestabiliti

A questo punto, non ti resta che configurare FileMove Lite in base alle tue esigenze. Una volta visualizzata la finestra principale dello stesso (se il programma non si avvia da solo, richiamalo tu mediante il menu Start o la sua icona accinta sul desktop), provvedi in primo luogo a modificare la lingua d’uso cliccando sul pulsante Options che sta in basso e selezionando, dal menu Language nella finestra che si apre, l’italiano (la cui localizzazione, ti avviso, lascia però parecchio a desiderare!). Pigia poi sul pulsante Save per salvare ed applicare le modifiche apportate.

Adesso, per scegliere la cartella dalla quale copiare/spostare i file, clicca sul pulsante […] accanto alla barra sotto la voce Dispositivo di piegatura di fonte, mentre per scegliere la cartella in cui copiare/spostare i file provenienti dalla cartella precedentemente scelta, clicca sul pulsante […] situato accanto alla barra sotto la voce Dispositivo di piegatura di destinazione.

Nel menu sotto la voce Intervallo puoi invece indicare ogni quanto effettuare l’operazione di copia/spostamento dei file da una cartella all’altra. Se vuoi che i file vengano spostati da una cartella ad un’altra, seleziona l’opzione Sposti le lime, mentre se vuoi che i file vengano copiati da una cartella ad un’altra seleziona la voce Lime del copy.

Mettendo il segno di spunta accanto alle relativi voci sulla destra, puoi decidere se sovrascrivere i file quando già esistenti (Scrivi sopra esistere) e se visualizzare un log nella parte bassa della finestra con tutte le operazioni effettuate (Mostri il ceppo d’azione).

Copiare o spostare file da una cartella ad un'altra ad intervalli di tempo prestabiliti

Una volta impostato il tutto, non dovrai far altro che cliccare sul pulsante Inizio e minimizzare la finestra per lasciare che il software lavori per te senza essere visibile. Quando avrai intenzione di interrompere il processo automatico di copia/spostamento dei file, ti basterà fare clic sul pulsante Arresto e chiudere il software premendo sul bottone Rinunciato.

MoveBOT (Windows)

Un altro programma utile allo scopo da utilizzare in alternativa a quello di cui sopra è MoveBOT. Si tratta di un software per sistemi operativi Windows che non necessita di installazione e che agisce in maniera pressoché simile alla risorsa di cui sopra. Consente infatti di copiare o spostare file da una cartella ad intervalli di tempo regolari che vanno da pochi minuti ad oltre 100 giorni. Consente altresì di impostare una particolare cartella sorgente per cestinare i file o eliminarli in maniera permanente.

Mi chiedi come si utilizza? Te lo indico subito. In primo luogo, collegati alla pagina di download del programma e clicca sul collegamento Official Download che sta al centro. A scaricamento ultimato, estrai in una qualsiasi posizione del tuo computer l’archivio compresso appena ottenuto ed apri il file eseguibile contenuto al suo interno.

Una volta visualizzata la finestra principale del programma, provvedi ad effettuare la traduzione dell’interfaccia cliccando sul menu Options che sta in alto, selezionando Language e poi Italiano dal men che si apre.

A traduzione effettuata, premi sul pulsante con la cartella gialla ed il simbolo “+” che sta in corrispondenza della dicitura Seleziona cartella di origine: in alto a seleziona e seleziona la cartella d’origine dopodiché premi sullo stesso bottone che trovi in corrispondenza della voce Seleziona cartella di destinazione: e seleziona la cartella di destinazione.

Indica poi la tipologia di file su cui desideri andare ad agire sputando le opzioni di riferimento dalla sezione Estensioni file posta in basso dopodiché specifica l’azione che vuoi intraprendere tra le due cartelle precedentemente indicante scegliendo se copiare o tagliare oppure cestinare o addirittura eliminare i file tramite la sezione Comando.

Copiare o spostare file da una cartella ad un'altra ad intervalli di tempo prestabiliti

Imposta quindi l’intervallo di tempo di riferimento tramite l’apposito menu annesso alla sezione Gestione tempo che sta a destra assicurandoti che risulti spuntata l’opzione Modalità timer (ed in caso contrario provvedi tu) ed indicando ogni quanti minuti, ore o giorni (previa selezione della relativa voce) compiere le operazioni precedentemente impostate.

A configurazione ultimata, dai il via al funzionamento di MoveBOT facendo clic sul pulsante Avvia che sta a destra. Tutte le operazioni compiute dal programma saranno visibili, oltre che nelle cartelle indicate, anche mediante l’apposita sezione dedicata ai log nella parte in basso della finestra di MoveBOT. Quando poi lo vorrai, potrai interrompere il funzionamento del programma facendo clic sul bottone Ferma.

Qualora la cosa ti interessasse, ti faccio poi notare la possibilità di avviare la modalità sniffer selezionando l’opzione apposita che viene mostrata dopo aver avviato il funzionamento del programma e che consente di controllare al tempo stabilito la presenza di nuovi file e solo in caso affermativo il comando viene avviato.

Download Mover (Windows)

Altra risorsa che merita di essere menzionata in una guida dedicata a come copiare o spostare file da una cartella ad intervalli di tempo regolari è Download Mover. Come facilmente intuibile dal nome stesso, si tratta di un software che è stato concepito con il chiaro obiettivo di permettere agli utenti che effettuano numerosi scaricamenti da Internet di mantenere quanto più possibile ordinata la cartella dei download trasferendo in automatico e ad intervalli regolati tutti i file aventi una determinata estensione. Non necessita di installazione ed anche in tal caso si tratta di una risorsa abbastanza semplice da impiegare.

Per usare Download Mover, provvedi innanzitutto a collegarti al sito Internet del software ed effettuane il download e clicca sul collegamento download che trovi in corrispondenza della sezione Download che sta in basso. A scaricamento ultimato, estrai in una qualsiasi posizione sul tuo computer l’archivio compresso ottenuto ed avvia il file eseguibile presente al suo interno.

Ora che visualizzi la finestra del software sul desktop, clicca sul bottone new… che sta accanto al menu watched directories ed indica la cartella che intendi monitorare e da cui vuoi spostare i file dopodiché premi sul bottone new… che sta in corrispondenza della sezione files to move e specifica quali estensioni di file monitorare. Successivamente pigia sul bottone next >>> ed indica la cartella in cui trasferire i file rispondenti a tali caratteristiche.

Copiare o spostare file da una cartella ad un'altra ad intervalli di tempo prestabiliti

Per concludere, indica ogni quanto tempo effettuare il controllo delle cartella d’origine ed il trasferimento file mediante il menu sottostante la voce interval to check (in second) che sta in basso a sinistra ed è fatta. Download Mover entrerà immediatamente in azione.

Tieni presente che per impostazione predefinita il programma mostra un messaggio d’avviso apposito ogni volta che viene compiuto uno spostamento di file. Se non gradisci la cosa, rimuovi la spunta dalla casella accanto alla voce show file moved message annessa alla sezione settings in basso a destra nella finestra principale di Download Mover. Stesso discorso vale in caso di errori, se vuoi evitare di visualizzare un messaggio apposito su schermo rimuovi la spunta dalla voce show error message annessa sempre alla sezione settings.

Hazel (Mac)

Se invece quello che stai utilizzando non è un PC Windows bensì un Mac, i programmi di cui ti ho parlato nelle righe precedenti non sono adatti in quanto incompatibili. Quello di cui hai bisogno, in tal caso, è Hazel. Si tratta di un’applicazione specifica per macOS che consente di automatizzare numerose operazioni al computer impostando delle specifiche regole per le cartelle. Risulta quindi efficace per copiare o spostare file da una cartella ad un’altra in maniera costante oppure ad intervalli di tempo regolari “smanettando” tra le impostazioni ma anche per compiere svariate altre operazioni. Purtroppo non è gratis (costa 32 dollari) ma può essere scaricato ed usato a costo zero per un periodo di prova (come ho fatto io per redigere questo passo).

Per servirtene, provvedi innanzitutto a visitare il sito Internet del programma dopodiché fai clic sul pulsante Download così da scaricare la versione trial di Hazel. A download ultimato, apri il pacchetto .dmg appena ottenuto e clicca su Agree nella finestra apparsa su schermo per accettare i termini di utilizzo del software.

Adesso, fai doppio clic sull’icona dell’applicazione nell’ulteriore finestra che vedi apparire sulla scrivania. Premi dunque su Apri in risposta all’avviso che ti viene mostrato e quando vedrai aprirsi la finestra di Preferenze di sistema clicca su Installa e successivamente su Yes e su OK.

Adesso, seleziona dalla parte sinistra della finestra la cartella relativamente alla quale è tua intenzione andare ad agire previo clic sul bottone [+]. Per impostazione predefinita risulta selezionata la cartella Download ma volendo puoi rimuoverla facendoci clic sopra e pigiando poi sul pulsante [-] o comunque sia puoi aggiungere altre.

Successivamente, tramite la sezione destra della finestra delle impostazioni del programma, seleziona le regole che vuoi abilitare tra quelli già incluse (es. Movies per spostare i file video nella cartella Filmati del Mac) oppure creane tu una nuova facendo clic sul pulsante [+] annesso alla sezione Rules e compila l’ulteriore finestra che vedi apparire in base a quelle che sono le tue esigenze.

Copiare o spostare file da una cartella ad un'altra ad intervalli di tempo prestabiliti

A configurazione avvenuta, il programma entrerà in azione all’istante ed i file rispondenti alle caratteristiche precedentemente specificate saranno immediatamente copiati o spostati ove indicato. Potrai facilmente accorgerti della cosa non solo controllando le cartelle di riferimento ma anche tramite la comparsa di un’apposita notifica sul tuo Mac.

Ti segnalo altresì la possibilità di eliminare in automatico gli eventuali file duplicati scovati oppure i download incompleti (nel caso specifico in cui venga effettuato il monitoraggio della cartella Download), spuntando le apposite voci che trovi nella parte in basso delle impostazioni del programma, in corrispondenza della sezione Throw away:. Ulteriori impostazioni interranti sono disponibili nella scheda Trash del programma.

Quando e se lo vorrai, potrai poi interrompere il funzionamento di Hazel recandoti nella scheda Info delle relative preferenze e cliccando sul bottone Stop Hazel. Puoi altresì interrompere il funzionamento del programma mediante l’icona dello stesso che è stata aggiunta alla barra dei menu, cliccandoci sopra e scegliendo, dal menu che si apre, la voce Stop Hazel.

Comments